Benvenuto, Ospite
Nome utente: Password: Ricordami

ARGOMENTO: Logia Castagnola parte seconda

Logia Castagnola parte seconda 29/06/2016 12:07 #39246

  • rei
  • Avatar di rei
Io che c'entro? :O
L\'Amministratore ha disattivato l\'accesso in scrittura al pubblico.

Logia Castagnola parte seconda 06/07/2016 13:51 #39455

  • Forlino
  • Avatar di Forlino
  • OFFLINE
  • Platinum Boarder
  • Messaggi: 708
  • Ringraziamenti ricevuti 377
  • Karma: 19
Ultime partite
Sulla lunghezza d'onda del resto della stagione gli ultimi match dei ragazzi dell'Alpino. Manca l'assegnazione dei tavolini, ma la salvezza può essere ormai considerata come acquisita, grazie ai cinque punti nelle ultime quattro partite.

Si parte con una partita fortunosa contro il PSV Vivo Dorcia. Avversario molto ostico che aveva avuto la meglio all'andata, e che la scorsa stagione aveva concesso un solo punto in due incontri. Come detto il Logia questa volta è fortunato: gli avversari si presentano sul terreno di casa dopo una lunga vacanza e sono visibilmente arrugginiti. Purtroppo il Logia sembra un po' contratto e non riesce a esprimere il suo miglior gioco. Nonostante la partita per questi motivi sia tecnicamente povera, le emozioni non mancano: Logia due volte in vantaggio, prima con Borini, poi con un'autorete avversaria che testimonia lo stato di forma non buono degli avversari. Gli uomini di Kripkry trovano due volte il pareggio, prima di subire la terza rete di Immobile che raccoglie una respinta corta di Alisson su tiro di Borini. Il tempo per pareggiare ci sarebbe, ma le emozioni finiscono qui.

Altro tira e molla coi nemici della Diabolika Lavis. Al don Angelo Bassi finisce 3-3, con Borini toccato duro quasi subito e costretto a lasciare il posto al solito Bovo ormai schierato regolarmente a centrocampo. I protagonisti sono Immobile e il piccolo cyborg Cecilus, entrambi autori di una tripletta. Partita non particolarmente emozionante, ci si aspettava un Logia più spietato contro uno degli avversari che ha fatto più male all'andata: quell'8-2 in trasferta, con Mastrota che auspicava vendite imponenti, non è mai stato dimenticato qui al paesello. A proposito del presentatore televisivo, manca solo l'ufficialità al suo licenziamento, nel girone di ritorno, nemmeno una goleada subita dal Logia, e i modelli creati per questa stagione, restano soltanto due. Un flop di vendite, e dopo lo scioglimento del Nanto FC, l'ex marito della Estrada, potrebbe presto essere nuovamente in cerca di un contratto.
Fallimentare l'esperimento Mastrota

Partita bellissima contro il Malaga SWoS. Gli avversari avevano già fatto paura qui a Castagnola all'andata, quando erano sì arrivati i tre punti, ma soprattutto grazie a un arbitraggio discutibile. Si parte e dopo pochi minuti il Logia trova il vantaggio col solito Borini. La partita è una sorta di flipper, le squadre si scambiano attacchi e contrattacchi senza sosta. Il Malaga SWoS riesce a trovare pareggio e vantaggio grazie al cyborg Morientes, odiatissimo dall'Alpino. Ma un incredibile svarione di Casilla, regala palla in area a Borini, che la riceve incredibilmente tra i piedi da un errato rinvio del portiere, e non deve fare altro che scagliarla in rete. Malaga SWoS di nuovo in vantaggio con Rodrigo, ma il Logia non molla, e si butta in attacco; le manovre non creano problemi agli avversari e all'ora gli uomini dell'Alpino ci provano con la confusione. Un cross piuttosto casuale trova Borini sotto porta, tiro di forza e palo pieno. La palla esce dall'area, dove irrompe Insigne che calcia di prima per approfittare del portiere ancora a terra, ed è il gol del pari. Manca circa un quarto d'ora alla fine, e le squadre ci provano ancora, ma 3-3 sarà il risultato finale. «Complimenti Armando, il gap tra le nostre squadre si è ridotto, ma resti un grande presidente» le parole del presidente al collega davanti ai microfoni.

La partita più bella di questa tranche e non solo, è contro il Sasy Energy FC. Inutile perdere tempo a raccontare le dinamiche dei tantissimi gol, basta dire che finirà 6-5 per gli uomini del presidente-giocatore Sasy. Succederà di tutto, vantaggi, sorpassi e controsorpassi, infortuni (dello stesso Sasy che si è fatto cyborgizzare e l'ennesimo di Borini), azioni spettacolari e non. Le reti del Logia sono state segnate da Borini (doppietta prima dell'infortunio), Baselli (primo acuto stagionale per lui) e Immobile (doppietta dopo essere passato prima punta per l'infortunio di Borini). Se si ripensa alla differenza che c'era tra queste due squadre solo poche stagioni fa quando si erano affrontate in coppa, viene spontanea la riflessione su quanto determinante sia il materiale elettronico a disposizione dei presidenti. In Stagione n°20, il Sasy Energy FC, aveva spazzato via Destro e compagni con un risultato pesantissimo, limitato solo dalla clemenza dell'allenatore avversario. Ora il Sasy Energy FC è stato rifondato con poche risorse e la differenza è di un solo gol. Meglio non diffondere queste statistiche a Castagnola, perchè se i contadini riflettessero su quante skill e quanti fanta-Euro ha sprecato il presidente, probabilmente lo crocifiggerebbero alla fontana.

Qualsiasi cosa dicano i tavolini, l'immagine che resta di questa stagione del Logia, è tra le più positive di sempre. A presto dunque per l'Epilogo.

Ultima modifica: 06/09/2016 23:53 da Forlino.
L\'Amministratore ha disattivato l\'accesso in scrittura al pubblico.
I seguenti utenti ringraziano:: Andre83

Logia Castagnola parte seconda 08/07/2016 14:48 #39495

  • Massyx
  • Avatar di Massyx
  • OFFLINE
  • Amministratore
  • Messaggi: 3973
  • Ringraziamenti ricevuti 1862
  • Karma: 11
La Castagnola che si salva . . . che scandalo è una vergogna!!!!
L\'Amministratore ha disattivato l\'accesso in scrittura al pubblico.

Logia Castagnola parte seconda 13/07/2016 16:43 #39706

  • Forlino
  • Avatar di Forlino
  • OFFLINE
  • Platinum Boarder
  • Messaggi: 708
  • Ringraziamenti ricevuti 377
  • Karma: 19
Epilogo
Se a inizio Stagione n°23, un tizio si fosse presentato con una sfera di cristallo, dicendo che il Logia Castagnola si sarebbe salvato mettendo dietro di sé la bellezza di sei squadre, che avrebbe fatto punti con quattordici squadre su quindici, che avrebbe fatto bottino pieno con la squadra che avrebbe vinto la Serie B, battuto almeno una volta tutte e quattro le promosse in Serie A, che Borini avrebbe segnato cinquantuno reti e Immobile quaranta, costui non sarebbe stato preso per un ciarlatano, ma sarebbe stato rinchiuso direttamente in un ospedale psichiatrico. E invece è tutto vero, il Logia nel complesso ha disputato un'ottima stagione, segnando a raffica, affrontando tutti con l'obiettivo di vincere nonostante l'evidente inferiorità elettronica, esprimendo a tratti un ottimo SWoS, e soprattutto le partite che hanno visto coinvolti i ragazzotti dell'Alpino sono quasi sempre state molto belle.
Le statistiche della Stagione n°23

Se si vanno ad analizzare i vari reparti, per la seconda stagione consecutiva, è l'attacco a trascinare la squadra. Nonostante abbia dovuto abbandonare anticipatamente il campo per bene tre volte, Borini ha avuto una stagione migliore della scorsa se possibile, sforando il muro delle cinquanta reti (settimo bomber in Serie B e secondo tra i "non cyborg"), assicurandosi dopo due sole stagioni, il titolo di miglior attaccante di sempre del Logia su SWoSIT. La sua leggera flessione nel girone di ritorno, è stata pienamente colmata dall'esplosione di Immobile, che fermatosi a tredici reti all'andata, è arrivato addirittura a quaranta grazie a un girone di ritorno favoloso. Discontinuo Insisgne, sia giocando tra le linee, sia nelle numerose occasioni in cui ha potuto giocare da seconda punta. Nonostante questo, le sue reti sono state otto, una in più della scorsa stagione in Serie C1.
Borini e Immobile coppia sorpresa della Serie B

Hanno invece deluso i due nuovi innesti a centrocampo. Zappacosta che era stato mandato a farsi le ossa al Ninja FC, ha fatto rimpiangere De Silvestri in fase difensiva, e gli zero gol in campionato, rendono l'idea di quanto sia poco adatto al gioco offensivo. Stesso discorso per Benassi: preso definitivamente il posto di Sansone, doveva garantire più copertura e invece molte volte lo si è visto perdere contrasti a ripetizione. Il più positivo a centrocampo è stato Baselli, anche se come Insigne, molto discontinuo.
Nota dolente la difesa. La quadratura non è ancora stata trovata. Lieve crescita di D'Ambrosio, appena accettabile Darmian, ancora insufficienti Ranocchia, Ogbonna e Consigli, sono loro i primi indiziati ad essere sostituiti nella prossima finestra di mercato.

Già, perchè ora arriva la temutissima sessione di mercato, quella in cui il presidente è riuscito a fare i danni più gravi nel corso delle stagioni. La campagna al risparmio dell'ultima volta che si pensava avrebbe causato una stagione disastrosa, è invece stata una buona scelta: ha fatto capire che con gli innesti giusti, la squadra può anche barcamenarsela in Serie B, e ha risparmiato i contanti utili per provare dei buoni colpi durante questi mesi di pausa. Tutta Castagnola aspetta Presidente, non ci deluda!

Ultima modifica: 06/09/2016 23:53 da Forlino.
L\'Amministratore ha disattivato l\'accesso in scrittura al pubblico.
I seguenti utenti ringraziano:: Paranormaljoe

Logia Castagnola parte seconda 10/08/2016 13:15 #40430

  • Forlino
  • Avatar di Forlino
  • OFFLINE
  • Platinum Boarder
  • Messaggi: 708
  • Ringraziamenti ricevuti 377
  • Karma: 19
Preso il Gallo Belotti
Arriva sul finire della Stagione n°23 il primo colpo di mercato in ottica prossimo campionato. I soldi si sapeva che erano ben custoditi nel forziere in canonica a Castagnola, dovevano solo essere utilizzati, ma il primo colpo non era quello che la piazza si aspettava. Come durante le prime stagioni di Serie C1, il presidente continua a giocare al risparmio. Ecco dunque che dopo una trattativa che si protraeva da mesi, è arrivata la firma del Gallo Belotti, acquistato a titolo definitivo da Il Battle.
Belotti nella sua tipica esultanza

La manovra non è ancora chiara, di certo il giocatore non potrà soffiare il posto ai titolari Borini e Immobile, protagonisti di una stagione esaltante; è più probabile che venga utilizzato, insieme al confermatissimo Bovo, come rincalzo visti numerosi infortuni subiti dalla coppia d'attacco nell'ultimo campionato. Altre voci dicono di una trattativa già avanzata per un passaggio in prestito alla società di Serie D, DNA Granata, dove il giocatore potrebbe crescere in attesa di un suo utilizzo in categorie più importanti. Manovra questa, già utilizzata con successo con diversi giovani. A sostegno di questa tesi, il fatto che nonostante la firma, il giocatore non sia stato ancora presentato con la maglia del Logia, mentre il presidente non ha voluto rilasciare dichiarazioni in proposito. Da verificare se invece il giocatore sia già stato presentato alle babbione, sempre in attesa di giovani "interessanti", come il Gallo appunto.

Le dichiarazioni invece, il presidente le ha rilasciate su un altro argomento scottante: il rapporto con l'FC Savorgnano, anche in chiave mercato. Ha addirittura indetto una conferenza stampa nella quale si è limitato a leggere i suoi appunti senza accettare domande; queste le sue parole: «dopo numerose stagioni, in cui la nostra società ha sfruttato barbaramente l'FC Savorgnano, prestando a peso d'oro alcuni nostri giocatori che ci sono tornati, rinforzati nello spirito, nella tecnica e nel corpo, da esperienze terribili come quella di giocare con un rivale così odiato, ho deciso che siccome torneremo ad affrontarci in campionato, questa volta non intavolerò trattative con Savorgnano. Non credete alle sue parole con le quali cercherà di convincervi che dopo anni di deficit finanziario, di acquisizione di prestiti quasi obbligati, doping, manovre illegali, cyborg orripilanti, volti a raggiungere la Serie A, ora la sua società abbia raggiunto un equilibrio e non abbia più bisogno del Logia. Sono tutte menzogne. Non sono stato neanche lì a sfotterlo per la sua retrocessione, era talmente scontata che ho preferito concentrarmi sul campionato dei miei, che è stato durissimo come prevedevamo. Comunque sia, nella prossima stagione, ci saranno delle guerre vere e proprie, non solo il ritorno, non posso dire a casa, perchè la sua casa è molto più in basso, dell'FC Savorgnano, ma anche l'arrivo dei Mighty Pirates, e la conferma del Greppo United; praticamente se anche la Diabolika Lavis si fosse salvata, in Stagione n°24 ci saremmo trovati davanti tutti i rivali che odiamo di più. Avremo bisogno di tutto il sostegno dei nostri tifosi, quindi gente, voglio vedere sempre 88 persone al Don Angelo Bassi, per tutta la stagione; chiamate i parenti giù in città, ricordategli quanto è buona l'acqua della fontana, quanto sia bello il sole a Castagnola, quanto sia buona l'uva, la festa che si fa per la vendemmia, ricordategli quanto siano buone le castagne, fate quel che più vi sembra giusto, ma a settembre e ottobre, ogni albero di mele sopra il don Angelo Bassi, deve ospitare sotto di sé tutti i tifosi che si possono riparare sotto i suoi rami. E con questo vi saluto e vi ringrazio.» E dopo parecchi giorni di silenzio, il presidente se ne è andato via velocemente, dicendo che il terreno era pronto per l'estrazione delle patate, e non aveva tempo da perdere. È stato visto con l'Alpino e la rosa al completo in località Cà del Monte poco tempo dopo, tutti pronti ad un'altra dura giornata di lavoro.

Un'altra trattativa alla quale manca solo la firma, è quella per il prestito di Destro.
Destro indosserà un'altra maglia nera?

Era netta la sensazione che non sarebbe più stato il titolare dopo la stagione pazzesca di Borini e Immobile. Il presidente però non se la deve essere sentita di cedere un attaccante così giovane e che ha fatto gol davvero decisivi per il Logia. A quanto pare se lo sarebbe accaparrato per una stagione una società di Serie C1, l'Emoglobintrotter del presidente Rei, che intrattiene buoni rapporti col Forlino già da quando era al comando dell'Atletico Pippero. In coppia col suo cyborg, un maestro di arti marziali di dubbia moralità, rispondente al nome di Piromallo, potrebbe davvero fare la differenza.
Altre trattative "sospette", hanno riguardato Genovese. L'ormai stagionata ala sinistra del vecchio Logia, è stato protagonista di numerose trattative con l'F.C. Freedom e con il Sensibleteam1919, che lo hanno portato più volte in Campania e riportato a Castagnola, con ingenti somme di denaro scambiate fra le società.
Genovese l'uomo con le valigie in mano... Sempre

Conoscendo il soggetto in questione, c'è poco da stare sereni sulla regolarità delle manovre. Da Genovese ci si può aspettare di tutto: da semplici tentativi di evitare i lavori ordinati dall'Alpino, a manovre molto più losche. Staremo a vedere.
Nel frattempo si attendono con ansia trattative per giocatori che facciano fare il salto di qualità.

Ultima modifica: 06/09/2016 23:54 da Forlino.
L\'Amministratore ha disattivato l\'accesso in scrittura al pubblico.
I seguenti utenti ringraziano:: rei, Seikiki, Jan

Logia Castagnola parte seconda 10/08/2016 13:50 #40431

  • gabie81
  • Avatar di gabie81
  • OFFLINE
  • Bannato
  • Time to Swos
  • Messaggi: 166
  • Ringraziamenti ricevuti 26
  • Karma: 0
Prepara le valige al nostro amico Genovese a breve ci sarà un altra ordinazione di quello ke sappiamo noi..solito scambio alla stazione,lascia la valigia al bar e prende la 24ore delle stesso colore con i soldi...gli affari continuano i cavoli prodotti nel giardino del logia hanno effetti afrodisiaci senza eguali
Ultima modifica: 10/08/2016 13:51 da gabie81.
L\'Amministratore ha disattivato l\'accesso in scrittura al pubblico.

Logia Castagnola parte seconda 10/08/2016 13:58 #40432

  • Forlino
  • Avatar di Forlino
  • OFFLINE
  • Platinum Boarder
  • Messaggi: 708
  • Ringraziamenti ricevuti 377
  • Karma: 19
gabie81 ha scritto:
Prepara le valige al nostro amico Genovese a breve ci sarà un altra ordinazione di quello ke sappiamo noi..solito scambio alla stazione,lascia la valigia al bar e prende la 24ore delle stesso colore con i soldi...gli affari continuano i cavoli prodotti nel giardino del logia hanno effetti afrodisiaci senza eguali

Come vedi dalle foto, lui è più da costine, i cavoli lo fanno detonare peggio dei fagioli. E poi Isidoro dice che sono stato io. Visti gli effetti, è meglio che teniamo i cavoli per noi.
L\'Amministratore ha disattivato l\'accesso in scrittura al pubblico.

Logia Castagnola parte seconda 10/08/2016 15:41 #40435

  • gabie81
  • Avatar di gabie81
  • OFFLINE
  • Bannato
  • Time to Swos
  • Messaggi: 166
  • Ringraziamenti ricevuti 26
  • Karma: 0
Hmmm...hai ragione. Ragazzi cosa dire, sono cavoli nostri!
L\'Amministratore ha disattivato l\'accesso in scrittura al pubblico.

Logia Castagnola parte seconda 06/09/2016 23:31 #41296

  • Forlino
  • Avatar di Forlino
  • OFFLINE
  • Platinum Boarder
  • Messaggi: 708
  • Ringraziamenti ricevuti 377
  • Karma: 19
Ancora un mercato deludente
È appena iniziata la fase di mercato della Stagione n°24, e salvo colpi di scena, il Logia ha già terminato le sue operazioni. E già, il presidente sembra essere tornato agli albori, quando in Stagione n°15 faceva la squadra al risparmio, neanche i fanta-Euro fossero veri e fossero suoi.
Dopo l'acquisto di Belotti già concluso a fine Stagione n°23, ci sono semplicemente state delle cessioni in prestito di giocatori in esubero, riducendo ai soliti sedici elementi schierabili, la rosa a disposizione dell'Alpino.
De Rossi è tornato al Ninja FC come era già successo per due stagioni con soddisfazione di tutte le parti. Lo seguirà De Silvestri, al quale è stato ancora una volta preferito Zappacosta come titolare. A proposito della squadra del presidente MarcoAlfa, è stato ufficializzato il gemellaggio dopo svariate stagioni di ottimi rapporti.
Il nuovo acquisto Belotti, come era prevedibile, giocherà in prestito questa stagione, con lo scopo di farsi le ossa, nelle categorie inferiori. Lo farà nel DNA Granata, in Serie D. Il presidente ha commentato così: «Belotti è molto giovane, e la coppia Borini-Immobile, obiettivamente è attualmente intoccabile. Lo abbiamo preso perchè siamo convinti che in futuro potrà essere un titolare, per questo deve giocare, e quale miglior squadra di questa (DNA Granata ndr.)?»
Fino a qui tutto bene. La mossa che ha mandato su tutte le furie l'Alpino è la nuova cessione in prestito di Destro. «Què fiö lé, l'è bon, l'ia da tgnì. Umma tribüló dui ani per fal gnì, e oa cu seggna da tut'i canton, al dam via...» che tradotto significa più o meno «Destro è forte, era da tenere. Abbiamo investito due stagioni per farlo crescere, e ora che segna dovunque vada, lo cediamo...» Le parole del mister non lasciano dubbi, nonostante Borini e Immobile abbiano fatto sfracelli la scorsa stagione, lo avrebbe voluto in squadra, magari anche come riserva visti i numerosi infortuni capitati alla coppia d'attacco. Alla fine Destro è andato in prestito all'Emoglobintrotter del presidente Rei. Era una trattativa data per fatta da tempo, a quanto pare la svolta c'è stata quando il presidente Rei si è presentato a Castagnola accompagnato dal suo cyborg, un certo Piromallo, maestro di arti marziali, con l'intento di convincere con le cattive il presidente Forlino. E l'affare si è concluso rapidamente.

È stata così presentata la rosa ufficiale, che sostanzialmente è identica a quella della passata stagione.
La rosa del Logia Castagnola nella Stagione n°24

Quanto al modulo che utilizzerà l'Alpino, è inutile farsi illusioni di 4-3-3 o 5-2-3, ormai sia Insigne che Benassi hanno capito l'antifona: giocheranno fuori ruolo in posizioni che non gradiscono, sperando che col tempo crescano in questi ruoli a loro non congeniali. Insigne giocherà dietro le due punte, con compiti di copertura e di pressing, mentre Benassi andrà largo a sinistra. Per due volte ci siamo fidati dei proclami del presidente, ma dopo le prime amichevoli precampionato, crediamo sia inutile fargli domande in proposito.
La squadra che ha affrontato l'Avvocatucoli nel precampionato

Detto di questo mercato povero di colpi di scena, e d'altra parte ci siamo abituati a un presidente senza vie di mezzo, vanno registrati altri movimenti sospetti della stagionata ala sinistra, Genovese. Il folkloristico giocatore del Logia, è stato protagonista di altre operazioni di mercato che hanno coinvolto sempre l'F.C. Freedom. È stato un continuo andirivieni di firme su contratti e visite mediche, con risultati mai ufficiali. Non è chiara quale fosse l'intenzione delle società, ma il quasi quarantenne è stato protagonista di altri viaggi in Campania, alla quale si sarebbe affezionato. Quando gli è stato comunicato il suo ultimo passaggio al Logia, Genovese furioso, sarebbe salito sul treno direzione Alessandria, e aperto il finestrino avrebbe inveito contro il presidente Gabie81, e preso dalla collera, avrebbe imbrattato la sua carrozza con offese a caratteri cubitali, rivolte ai campani, rei di non averlo mantenuto sotto contratto. Arrivato a Castagnola, si è reso protagonista di un altro episodio increscioso: presentatosi al don Angelo Bassi con la divisa del Castagnola, ha scordato (forse volutamente, forse no) di togliersi il cappello della precedente società, scatenando le ire di allenatore, compagni e di Franchino che stava controllando lo stato di maturazione delle mele sopra il don Angelo Bassi.
Genovese come Amedeo della Curva Nord/Sud

Un episodio che ricorda l'Amedeo de "L'arbitro il tifoso il calciatore", con la differenza che un contadino castagnolese mena per dodici tifosi di Lazio/Roma. L'Alpino che non ha mai gradito il reinserimento dei vecchi giocatori in rosa, ne ha approfittato per lasciarsi andare ad un altro sfogo: «masolo co e picco! Jen trent'ani cu fa di rutti che a Casgnöa, lü, e qui otri balurdi chi giè fö da che. Al daessa in man a Quilino cug pensa lü.» Sfogo che non lascia spazio ad interpretazioni. Più o meno significa «bisognerebbe ucciderlo a picconate. Sono trent'anni che combina guai a Castagnola, lui con quegli altri balordi che girano qui intorno. Lo darei in mano a Quilino e lo lascerei fare.»

Che dire... Un'altra stagione che inizia col botto, questa volta non di mercato, ma di spogliatoio. E a questo punto non resta che sperare che Borini e Immobile tirino fuori un'altra stagione come la scorsa.

Ultima modifica: 07/09/2016 16:27 da Forlino.
L\'Amministratore ha disattivato l\'accesso in scrittura al pubblico.
I seguenti utenti ringraziano:: rei, simonefla, Jan

Logia Castagnola parte seconda 07/09/2016 07:19 #41305

  • gabie81
  • Avatar di gabie81
  • OFFLINE
  • Bannato
  • Time to Swos
  • Messaggi: 166
  • Ringraziamenti ricevuti 26
  • Karma: 0
Posso solo aggiungere che Genovese qui non metterà più piede. Non solo quando il treno e" partito ha iniziato ad inveire sul nostro team sul sud e sul mr, ma ha anche inveito contro la povera gente che condivideva la sua carrozza,ad ogni stazione ha tirato i cavoli che doveva consegnare al sottoscritto alle vecchiette e quando mi ha consegnato la valigia (motivo per il quale è stato acquistato)aveva già destato non pochi sospetti con quel suo fare evasivo..stava fumando e quell'odore non lasciava spazio a dubbi..in fumo stavano andando tutti i cavoli miei...quelli nella valigia appena consegnata erano cavoli di chissà chi, raccolti in qualche posto sperduto tra le stazioni in cui il convoglio aveva sostato. Fortunatame i rapporti con il presidente Forlino sono davvero ottimi e abbiamo deciso di non bombardare castagnola ma Genovese è stato segnalato alle autorità e qui al freedom da ieri vige la regola dello sparargli a vista. Il cappello ha dimenticato di toglierlo perché in nottata ci sono state delle retate nel convoglio chissà come è riuscito ad eludere i controlli fingendosi un supporters del freedom "maledetto"
Ultima modifica: 07/09/2016 07:24 da gabie81.
L\'Amministratore ha disattivato l\'accesso in scrittura al pubblico.
I seguenti utenti ringraziano:: Forlino
Tempo creazione pagina: 0.231 secondi

Visitando questo sito web si autorizza l'utilizzo e l'impiego di cookie. To find out more about the cookies we use and how to delete them, see our privacy policy.

  I accept cookies from this site.
EU Cookie Directive plugin by www.channeldigital.co.uk